Concorso Ripam per il Ministero della giustizia. Le prove preselettive alla Nuova Fiera di Roma

Chiarimenti in merito all'ordine alfabetico. Le prove si svolgeranno in simultanea su quattro padiglioni. Si invitano i candidati a controllare la ripartizione analitica per padiglione

A seguto delle richieste di chiarimenti si specifica che ai fini dell'ordinamento dell'elenco dei convocati per la prova concorsuale, è stata adottata la seguente convenzione: per i  cognomi con l'apostrofo, l'ordine alfabetico e' stabilito come  se l'apostrofo non vi fosse (ad es. D'Amelio si legge Damelio e si colloca dopo D'Ambrosio e prima di Damia), per i  cognomi  composti  da  due o più  parole,  non si considerano gli spazi  e si  segue  l'ordine alfabetico  (ad es., De Zottis segue Debbi), le lettere accentate vanno considerate alla stessa stregua delle lettere non accentate Catricalà va letto come Catricala).

 
Con riferimento alla precedente pubblicazione relativa al concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessive n. 2.329 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato per il profilo di Funzionario da inquadrare nell’Area funzionale terza, Fascia economica F1, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia, ad eccezione della Regione Valle d’Aosta, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4 Serie Speciale Concorsi ed esami n. 59 del 26 luglio 2019, si comunica che la sede concorsuale è la Nuova Fiera di Roma, ingresso Nord -Via Portuense n.1645/1647. 

 
Per lo svolgimento delle prove saranno impegnati i padiglioni n. 5, 7, 8 e 9.
Il padiglione n. 10 sarà a disposizione dei candidati in attesa di accedere ai varchi d’ingresso. I cancelli esterni si apriranno alle ore 7,30 e saranno chiusi un’ora dopo l’orario di convocazione di ciascuna sessione.
Nello stesso padiglione n. 10 la Fiera di Roma metterà a disposizione un servizio di guardaroba al costo di Euro 2,00 (due).
Si ricorda che i candidati devono attenersi scrupolosamente alle istruzioni e prescrizioni già pubblicate. All’interno dei padiglioni in cui si svolgeranno le prove preselettive non è consentito introdurre né utilizzare, pena l'esclusione dalla prova, telefoni cellulari, palmari, lettori multimediali, tablet, supporti informatici, calcolatrici orologi del tipo “smartwatch” o dispositivi elettronici di alcun genere. Non si possono inoltre introdurre nei padiglioni: appunti, manoscritti, libri e manuali, carta per scrivere. La sala è dotata di dispositivi di inibizione delle frequenze e degli apparecchi elettronici.
In considerazione del numero degli iscritti, al fine di agevolare le procedure di accesso e favorire il rispetto dei tempi di svolgimento in ciascuna sessione di prova, i candidati si dovranno presentare nel padiglione loro assegnato ed indicato, in modo analitico, nell’allegato. I candidati dovranno presentarsi puntualmente all’ora in cui sono convocati.
 
Per eventuali necessità è possibile inviare una e-mail esclusivamente al seguente indirizzo: concorsigiustizia@formez.it.
 
Vai alla notizia precedente
 
Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti
 

AllegatoDimensione
PDF icon Suddivisione dei candidati per padiglione21.58 KB