Concorso Ripam – Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare. Avviso prove preselettive, calendario e modalità di svolgimento

Le prove il 18 e 19 dicembre

Si svolgeranno a Roma, nei giorni 18 e 19 dicembre 2019, presso la Nuova Fiera di Roma, ingresso Nord -Via Portuense n.1645/1647, le prove preselettive di cui al concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessive n. 251 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1, presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4° Serie Speciale Concorsi ed esami del 9 agosto 2019.
I candidati dovranno presentarsi secondo il seguente ordine, stabilito a partire dalla lettera “T” estratta dalla commissione Ripam:

  • 18 dicembre ore 8,30: da TABACCO a CUPANI
  • 18 dicembre ore 14,30: da CUPPELLI a MARRONE
  • 19 dicembre ore 8,30: da MARRUCCI a SZLENDAK

Le prove si svolgeranno simultaneamente su più padiglioni (5, 6,7 e 8), la ripartizione analitica dei candidati è riportata nel foglio delle istruzioni allegato.
L'indicazione delle modalità di pubblicazione degli elenchi dei candidati ammessi alla successiva fase selettiva scritta e le informazioni relative alle modalità del suo svolgimento. Tale pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti.
Si ricorda a tutti i candidati che ai sensi dell’art. 6 del bando, l’assenza dalla prova preselettiva, qualunque ne sia la causa, comporta l’esclusione dal concorso.
I candidati dovranno presentarsi muniti di:

  • valido documento di riconoscimento
  • penna a sfera di colore nero;
  • ricevuta e modulo di autocertificazione rilasciati al momento della compilazione on line della domanda, dal sistema informatico “Step-One 2019”.

All’atto della presentazione a sostenere la prova preselettiva, i candidati dovranno altresì sottoscrivere il predetto modulo nel quale attestano, sotto la propria responsabilità, la veridicità di quanto indicato in sede di compilazione della domanda di partecipazione al concorso
I candidati diversamente abili con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%, in base all’articolo 20 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito dalla legge 11 agosto 2014, n. 114, sono esentati dalla prova preselettiva e ammessi direttamente alle successive prove scritte. I candidati diversamente abili, non esentati dalle prove, bisognosi di assistenza e/o di tempi aggiuntivi per lo svolgimento delle prove, dovranno far pervenire, ai sensi dell’art.4 del bando, la documentazione di supporto alla dichiarazione già resa sul proprio handicap, per consentire a Formez PA di assisterli adeguatamente, esibendone copia anche il giorno delle prove. Detta dichiarazione dovrà contenere esplicito riferimento alle limitazioni che l’handicap determina in funzione delle procedure preselettive e selettive. In ogni caso, i tempi aggiuntivi eventualmente concessi non eccederanno il 50% del tempo assegnato per la prova.
Ai sensi dell’art.15 del bando, la Commissione Interministeriale per l'attuazione del progetto RIPAM, può disporre con provvedimento motivato, in qualsiasi momento della procedura concorsuale, l’esclusione dal concorso, per difetto dei prescritti requisiti, per la mancata o incompleta presentazione della documentazione prevista o in esito alle verifiche richieste dalla medesima procedura concorsuale
I candidati sono invitati a consultare costantemente il sito Ripam www.riqualificazione.formez.it per ogni altra comunicazione e informazione.
Per eventuali necessità è possibile inviare una e-mail esclusivamente al seguente indirizzo: ripamambiente@formez.it
In allegato Istruzioni e modalità di svolgimento delle prove preselettive
 
Il presente avviso ha valore di notifica
 

AllegatoDimensione
PDF icon Diario e istruzioni prova preselettiva357.03 KB