Concorso Coesione Sud: al via le prove scritte in sei sedi regionali

Disponibili gli elenchi degli ammessi per ciascun codice concorso e tutte le informazioni per i candidati

 
Si svolgeranno presso sei sedi regionali, dal 9 all’11 giugno 2021 le prove  scritte di cui al “Concorso pubblico per il reclutamento a tempo determinato di 2.800 unità di personale non dirigenziale di Area III - F1 o categorie equiparate nelle amministrazioni pubbliche con ruolo di coordinamento nazionale nell’ambito degli interventi previsti dalla politica di coesione dell’Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027, nelle autorità di gestione, negli organismi intermedi e nei soggetti beneficiari delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4° Serie Speciale Concorsi ed esami n. 27  del 6 aprile 2021.

Ai fini dello svolgimento della prova scritta, i candidati sono convocati presso una delle sedi regionali individuate nelle seguenti  Regioni: Calabria, Campania, Lazio, Puglia, Sicilia e Sardegna.
Ogni candidato è convocato in base alla provincia di residenza. Si evidenzia che i candidati residenti in Basilicata sono convocati insieme ai residenti in Puglia presso la sede individuata nella Regione Puglia; i candidati che hanno dichiarato la residenza in una Regione diversa da quelle sopra elencate così come i  candidati residenti all’estero sono convocati presso la sede individuata per  la Regione Lazio.
Le sei sedi regionali individuate sono le seguenti:
(per i residenti in Campania) CAMPANIA: Mostra d'Oltremare, ingresso viale John Fitzgerald Kennedy, 54, 80125 Napoli (NA);
(per i residenti in Calabria) CALABRIA: Fondazione Mediterranea Terina Onlus, Area ex Sir, Dipartimento 15, 88040 Lamezia Terme (CZ);
(per i residenti in LAZIO, nelle altre regioni diverse da quelle in elenco e i residenti all’estero) LAZIO: Nuova Fiera di Roma, Via Portuense, 1645, 00148 Roma (ingresso EST, padiglione 1 in viale Alexandre Gustave Eiffel)
(per i residenti in Puglia e Basilicata) PUGLIA: Ente Autonomo Fiere di Foggia,  Lungomare Starita, 4 - 71121 Foggia (FG) (ingresso padiglione 71,  viale Fortore)
(per i residenti in Sicilia) SICILIA: Centro Commerciale all’Ingrosso Città di Catania, ingresso via Passo del Fico, 95121 Catania (CT), padiglione C1;
(per i residenti in Sardegna) SARDEGNA: Fiera di Cagliari, Viale Armando Diaz - 09126 Cagliari (CA), (ingresso padiglione I, piazza Marco Polo)
La prova scritta, che come previsto dal Bando consiste in un questionario a risposta multipla di 40 quesiti da svolgere nel tempo di 60 minuti, per ogni singolo codice concorso si svolgerà secondo il seguente calendario:
Codice concorso FA/COE, 9 giugno 2021 ore 10.00;
Codice concorso FG/COE, 9 giugno 2021 ore 15.00;
 
Codice concorso FI/COE, 10 giugno 2021 ore 10,00;
Codice concorso FP/COE, 10 giugno 2021 ore 15,00;
 
Codice concorso FT/COE, 11 giugno 2021 ore 10,00,
Codice concorso FT/COE, 11 giugno 2021 ore 15,00 per le sole Regioni  Sicilia e Calabria  per le quali  è prevista anche una sessione pomeridiana come di seguito indicato, oltre a quella della mattina con la seguente suddivisione dei candidati:
 

  • (per la Regione Calabria), sessione delle ore 10,00 da Abate Raffaella a Lizzi Domenico;
  • sessione delle ore 15,00 da Lo Faro Giuseppe a Zumbo Antonino;
  • (per la Regione Sicilia) sessione delle ore 10,00 da Abruscato Barbara a Lentini Calogero Daniele;
  • sessione delle ore 15,00 da Lenzo Ermelinda a Zumbé Antonio.

Tutti i candidati devono presentarsi puntualmente all’ora stabilita, con un valido documento di riconoscimento e la ricevuta rilasciata dal sistema informatico al momento della compilazione on line della domanda.
L'assenza dalla sede di svolgimento della prova nella data e nell’ora stabilita per qualsiasi causa, ancorché dovuta a forza maggiore, comporterà l’esclusione dal concorso.
Come specificato nell'avviso allegato, i candidati avranno a disposizione 60 minuti per sostenere la prova scritta.

I candidati sono invitati a prendere visione dell’elenco degli ammessi per ogni codice di concorso, dell’Avviso di convocazione, delle istruzioni e delle misure di sicurezza ivi riportate, del Protocollo concorsi DFP, nonché dell’elenco dei convocati suddivisi per codice concorso e per sede regionale.